Mese: dicembre 2015

Capodanno a Napoli

Capodanno a Napoli

Musica e fuochi d'artificio sul lungomare

capodanno a napoli

Tutto pronto a Napoli per i festeggiamenti per il Capodanno: una festa lunga tutta la notte che partirà dallo spettacolo in Piazza Plebiscito alle 21.30 e finirà alle prime luci dell’alba del 2016. Nella piazza dinnanzi la Basilica di San Francesco di Paola è stato già allestito il palco per il grande concerto che inizierà alle 21.30 con la musica di Max Gazzè ed Enzo Avitabile, con ospiti come di Lina Sastri, Clementino, Nello Daniele, Tony Esposito, Daby Tourè e Rino Zurzolo. Questo Capodanno prevederà spettacoli ed eventi in tutta la città ed un programma itinerante: dopo il concerto in piazza ci sarà il consueto show pirotecnico dal Castel dell’Ovo per poi passare nelle varie zone del lungomare dove ci sarà musica per tutti i gusti. In Piazza Vittoria lo show inizierà dalle ore 00.30 con la musica di Maurizio Capone, Gnut, Nelson, Daniele Sepe, Andrea Tartaglia, Aldolà Chivalà, Alessio Sollo (The collettivo), Tueff e Lucariello.
Alla Rotonda Diaz invece andrà in scena il Capodanno House di Radio Ibiza Dancefloor con Cerino Testarossa, Mark William’s, Gianpiero xp, Marta Martinez, Timo Suarez, Switch Party, Gianni Romano, Lexa Hill, Kriis. In Via Partenope latino americani, mentre al Borgo Marinari musica revival anni Settanta ed Ottanta con Ivano Petagna e Marco Pesacane.
Per tutta la notte del 31 e fino alle ore 13 del 1 gennaio 2016, i mezzi di trasporto effettueranno un servizio no stop: in particolare la linea 1 della metropolitana, la funicolare centrale e di Chiaia funzioneranno senza interruzioni. Mentre le funicolari di Montesanto e Mergellina tterminano il servizio il 31 dicembre con ultima corsa alle 19.40. Tram, bus e filobus invece, il servizio è sospeso dalle ore 20 del 31 dicembre. I parcheggi di interscambio della Linea 1 saranno aperti tutta la notte di San Silvestro anche quelli dei Colli Aminei, Frullone e Chiaiano, e quelli di Brin e Spalti Maschio Angioino.

Per informazioni visitare il sito www.comunedinapoli.it

Stazioni dell’arte

Metro art focus tour

in tutte le stazioni della metro


Quest’anno tra le iniziative natalizie organizzate nella città di Napoli, sono da segnalare i tour alle “stazioni dell’arte”. Tutti i mercoledì, a partire dal 9 dicembre e dalle ore 10.30 alle ore 12.00, i turisti e gli appassionati d’arte contemporanea potranno partecipare ai “METROART FOCUS TOUR“, ossia degli incontri tematici realizzati a cura degli storici dell’arte dell’Azienda Napoletana Mobilità (ANM), destinati a chiunque abbia voglia di approfondire la conoscenza di uno dei più ricchi patrimoni di arte pubblica al mondo.
Il secondo appuntamento, mercoledì 16 dicembre, sarà incentrato su FELImetrò, con la guida Mirella Pignataro del GRIDAS di Scampia, che racconterà l’impegno civile e culturale di Felice Pignataro, mediante i suoi murales riprodotti in negli spazi della stazione Piscinola.

Gli incontri del 23 e del 30 dicembre, ponderati per i tanti turisti che durante le festività di fine anno saranno in visita a Napoli, vedranno protagonista la stazione Toledo, pluripremiata dalla stampa internazionale, nonchè vincitrice dell’ITA (International Tunnelling Awards 2015), l’Oscar delle Grandi Opere Pubbliche in sotterraneo. Mercoledì 23 dicembre, da Toledo a Montecalvario, la narrazione sarà incentrata sulla città di Partenope, la sua storia e le sue mille sfaccettatute, raccontate attraverso il lavoro di ricerca di artisti di fama internazionale.
Il percorso proposto per mercoledì 30 dicembre, invece, ossia dalla stazione Toledo a quella di Municipio, offre l’occasione per focalizzarsi sulle scoperte dell’archeologia urbana correlate agli scavi del metrò.
METROART TOUR sarà l’occasione per scoprire l’arte contemporanea in modo del tutto innovativo, attraverso la narrazione delle opere e degli autori che l’ hanno realizzata. Il successo di pubblico durante le visite organizzate nel mese di ottobre, conferma la qualità dell’offerta culturale e il gradimento dell’iniziativa firmata ANM.

Prenotazione obbligatoria: su infoarte@anm.it, effettuabile entro le ore 17.00 del lunedì precedente, fino ad esaurimento posti. È necessario attendere e-mail di conferma.
Partecipazione gratuita; è richiesto solo il titolo di viaggio. La partenza è presso l’atrio stazione (altezza tornelli). La durata di ogni visita è di circa 90 minuti.

Per la versione in inglese cliccare qui.

Domenica al Museo a Napoli

Musei gratuiti

La prima domenica del mese

Piazza municipio
Piazza municipio

Ogni prima domenica avrete la possibilità di visitare, grazie a Domenica al Museo a Napoli, tutti i monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali statali di Napoli, gratuitamente e tutta la giornata.
Tutte le maggiori attrazioni turistiche del circuito Mibact saranno aperte gratuitamente ai cittadini e ai turisti che avranno voglia di trascorrere una giornata all’insegna dell’arte e della cultura.

Diversi sono i monumenti e i complessi aperti in occasione di Domenica al Museo a Napoli:

Piazza del Plebiscito, 1 – Telefono: 0815808111 081 400547 biglietteria numero verde 848800288

Largo San Martino 5, – Telefono: 0039.081.2294541

Via Tito Angelini, 22 – Telefono: 0812294401 848800288

Largo San Martino 5,Telefono: 0039.081.2294541

Via Tito Angelini, 22 Telefono: 0039.081.2294401

Via Terracina – (su richiesta telefonica al n. 0815529002 / 3488009273)

Via Cimarosa, 77 / via Aniello Falcone, 171 – Telefono: 0039.081.5788418

Via Cimarosa, 77 / via Aniello Falcone, 171 – Telefono: 0039.081.5788418

Piazza Museo Nazionale, 19 – Telefono: +39.081.4422149 (Punto informazioni del Museo); +39.081.4422111 (centralino)

Via Miano 2 – Telefono: 0817499111 – 081749915 – 848800288 Telefono parco: 0817410080 0815808278

Salita della grotta, 20 – Telefono: 081669390

Riviera di Chiaia, 200 – Telefono: 0039.081.7612356 0039.081.669675

Riviera di Chiaia, 200 – Telefono -0039.081.76123560039.081.669675

Inoltre per chi è appassionato di archeologia in occasione di domenica al museo a napoli saranno aperti anche i siti archeologici di Pompei, Ercolano, Castellammare di Stabia.
Considerato il grande afflusso di turisti è consigliabile consultare le pagine web dei siti archeologici per ulteriori informazioni riguardo gli orari e le prenotazioni.

Non perdertevi #domenicalmuseo
Visita, scatta e non dimenticare di taggare @travelnaples

Le foto più belle saranno condivise su i nostri canali social

Per la versione in inglese cliccare qui.

Per garantire un migliore funzionamento del sito, utilizziamo cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi