Mese: ottobre 2016

Street Art Tour: Zilda a Napoli

in viaggio con la street art di zilda a napoli

Il nostro viaggio attraverso la street art continua con una puntata dedicata interamente all’artista francese Zilda a Napoli. Armiamoci di macchina fotografica e scarpe comode perchè il percorso è molto vario tra salite e discese. L’itinerario partirà dalla stazione della linea 1 della metro di Museo, per arrivare nel quartiere Sanità, dove raggiungeremo il palazzo storico Sanfelice: qui troveremo una delle opere più recenti dell’artista francese Zilda a Napoli, su una delle pareti dell’interno troveremo “Il vento pesa quanto le catene”, ovvero un uomo disegnato su carta incatenato raffigurato dinnanzi al profilo del Vesuvio con il golfo di Napoli.

Zilda a Napoli
“Il vento pesa quanto le catene” di Zilda a Palazzo Sanfelice a Napoli.

Ma scopriamo insieme uno degli artisti più bravi del panorama mondiale della street art. Zilda nasce a Rennes ed il suo legame con Napoli si rafforza nel 2012 quando inizia a decorare la città con numerosi post di ispirazione rinascimentale in varie zone del centro storico e della periferia. La tecnica utilizzata dallo street artist è quello di disegnare l’opera su carta, dipingerla in un secondo momento e poi attaccare la carta nei luoghi scelti per l’installazione.

Dal 2012 molte sono state le opere lasciate dall’artista Zilda a Napoli, ma tantissime altre sono state distrutte o vandalizzate.

zilda a napoli
L’Angelo Riabilitato di Zilda a Napoli (Scugnizzo Liberato- Salita Pontecorvo)

 

Dal Rione Sanità passiamo per piazza Dante dove ci dirigiamo verso l’ex carcere Filangieri, diventato Scugnizzo Liberato (ne abbiamo parlato anche qui nella nostra seconda puntata di Street Art in Naples). Quì Zilda aveva lasciato due magnifiche opere, una delle quali è andata distrutta sul tetto dello stabile, al primo piano invece troviamo “L’angelo riabilitato” in una delle stanze non ancora ristrutturate dal collettivo cittadino che si occupa della riqualificazione dello Scugnizzo Liberato. La donna sul tetto dal titolo “Tu eri l’ineffabile” fu ispirata da un’opera di Jean de Bosschre.

zilda a Napoli
“Tu eri l’ineffabile” di Zilda a Napoli (Scugnizzo Liberato). Opera non più visibile.

Torniamo verso Piazza Cavour per fare una sosta culinaria con un cornetto della Pasticceria Rescigno per passare sotto la magnifica Porta San Gennaro e dirigerci in Vico San Giovanni in Porta, un piccolo vico dove Zilda ha lasciato una delle prime opere e tra le più belle: un angelo raffigurato sempre con un’aurea rinascimentale.

zilda a napoli
L’Angelo di ZIlda a Napoli. Vico San Giovanni in Porta.

Passeggiando per i Decumani troviamo altri due magnifici poster di Zilda a Napoli, entrambi non sono visibili al pubblico perchè il primo si trova nella Chiesa della Scorziata, un edificio religioso inagibile ed attualmente chiuso, mentre l’altro è nel Complesso degli Incurabili.

L’ultima tappa del nostro viaggio attraverso l’arte di Zilda è Vico Santa Maria Dell’Aiuto dove sono raffigurati una donna ed un bambino.

Zilda a Napoli
ZIlda in Vico San Maria dell’Aiuto a Napoli

Altre opere sono presenti nel quartiere periferico di Poggioreale e a Portici.

Hai perso qualche puntata di Street Art in Naples? Clicca qui per recuperare!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Eventi a Napoli di ottobre

Volete sapere uno dei tanto motivi per il quale visitare la nostra città, anche quando le vacanze estive sono ormai terminate? Gli eventi a Napoli.

E allora vediamo quali sono gli eventi a Napoli per questo mese di ottobre.

Per gli amanti della birra, sappiate che arriva in città il Napoli Oktoberfest e che si svolgerà dal 5 al 9 ottobre 2016, nella piazza principale del Centro Direzionale. Non sarà necessario andare in Germania per poter vivere l’atmosfera di uno dei festival più divertenti al mondo, poichè al Centro Direzionale di Napoli saranno allestiti tanti stand che proporranno birre di ogni tipo e nazionalità diverse… il tutto con ingresso completamente gratuito.

eventi a napoli

Potrete assaggiare anche del buon cibo tipicamente tedesco e non, perfetto per accompagnare una bella “bionda” fresca e gustosa!

Orario: dalle 12.00 alle 24.00, tutti i giorni

Il 6 ottobre 2016, invece, si da il via alla quinta edizione del Circolo Book & Tè a Napoli, la quale si protrarrà fino al 2 febbraio 2017. Il circolo prevede un incontro al mese, sempre di giovedì, presso la sede della casa editrice Scrittura & Scritture situata a 150 metri dall’uscita della funicolare di Montesanto (fermata C.so Vittorio Emanuele).

Questo progetto ha lo scopo di rievocare i salotti letterari di un tempo, dove si poteva leggere in tranquillità e discutere di libri, sorseggiando una tazza di tè e degustando dei deliziosi dolci.

I temi di questa edizione saranno due: “Leggere è divertente” e “La lettura ti premia”; ad ogni appuntamento corrisponderà un incontro con uno scrittore che presenterà un suo libro e coinvolgerà i partecipanti in simpatici giochi letterari.

Un altro evento a Napoli da segnalare, dal 7 al 10 ottobre 2016, trasformerà Piazza del Plebiscito nel Villaggio della Scienza, iniziativa organizzata in nove isole tematiche in cui si svolgeranno convegni, laboratori, lezioni e dibattiti con scienziati di fama internazionale, spettacoli a tema e concorsi. Tra le conferenze che sicuramente attireranno maggiormente il pubblico, ci saranno quella d’apertura con Piero Angela e quella con l’astronauta Samantha Cristoforetti.

eventi a napoli

Nel Museo del Sottosuolo di Napoli potrete partecipare ad un viaggio meraviglioso insieme a Dante Alighieri e Virgilio, i quali vi condurranno nei vari gironi dell’inferno dove incontrerete diavoli, peccatori e personaggi straordinari del regno delle anime dannate, protagonisti in una cornice che non potrete dimenticare. Un emozionante viaggio, con un nuovo fantastico allestimento, realizzato in esclusiva con l’obiettivo di far vivere il luogo che ospita lo spettacolo e aumentare il coinvolgimento dello spettatore. “L’inferno di Dante” si suddividerà in tre momenti, ognuno dei quali vedrà protagonista una sala differente del Museo, il quale si sviluppa per circa ben 3000 mq a 25 metri sotto piazza Cavour, nel cuore della Città.

Per info e prenotazioni: Mia Event 081.19.24.84.31 – info@miaevent.it – www.miaevent.it“.

eventi a napoli

Il 30 ottobre, in occasione della Giornata Nazionale del Trekking Urbano,  il Collettivo LunAzione ha organizzato la visita teatralizzata “In cerca di Neàpoli” alla riscoperta degli spazi urbani della città. L’appuntamento è alle 11.30 al Tondo di Capodimonte: si partirà dalle scale del Niccolini fino alla chiesetta di San Gennaro nel bosco.

Si risale la Real scalinata opera di Niccolini (architetto, scenografo e paesaggista), commissionata nel 1826 dal re Francesco I di Borbone, per poi proseguire verso il Borgo di Porta Piccola attraverso le scale di Santa Maria delle Grazie a Capodimonte. Arrivati alla Porta Piccola del Real Bosco di Capodimonte, si prosegue verso la Porta di Mezzo e poi si punta verso la Chiesetta di San Gennaro.
Contributo associativo: 7 €.
Per info e pronotazioni:
lunazione@gmail.com
3355432067 – 3393956223
Prenotazione obbligatoria

 

Salva

Salva

Salva

Per garantire un migliore funzionamento del sito, utilizziamo cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi