Street Art Napoli: i Decumani

Street Art Napoli: i Decumani

Street Art Napoli:i Decumani Seconda tappa

La seconda tappa di STREET ART NAPOLI,  il nostro viaggio alla scoperta della street art del centro storico di Napoli parte dalla stazione della Metropolitana Linea 2 di Piazza Cavour: da qui troveremo tracce di graffitismo ed arte urbana passando dalle opere più famose a quelle dei vicoli interni.

La prima tappa comprendeva i Quartieri Spagnoli.

Da piazza Cavour il nostro tour non può iniziare senza prima aver preso un bella colazione con caffè e cornetto dalla pasticceria e panificio Rescigno, in via Foria.

Dopo esserci ricaricati al meglio, possiamo partire passando per Porta San Gennaro, una delle porte più antiche della città di Napoli. Nei pressi del decumano di Via San Giovanni in Porta sulla destra potremo trovare il capolavoro del genio francese Zilda “L’Angelo” tratto dall’omonimo quadro di Abbott Handerson Thayer. In questa tappa lo ritroveremo spesso con i suoi poster disegnati a mano.

street art napoli
L’Angelo di ZIlda a Napoli

 

Percorrendo Via dell’Anticaglia ci ritroveremo poi in Via dei Tribunali dove l’arte urbana regna sovrana tra graffiti, poster e stencil: Diego Miedo, Arp, Cyop & Kaf e tanti altri. Alla fine di questa strada, nella magnifica Piazza dei Gerolomini dove è presente l’unica opera italiana dell’artista britannico Banksy, ovvero la Madonna con la pistola realizzata con la famosa tecnica dello stencil. La traccia di questo artista non lè unica al centro storico di Napoli ma l’altra situata nei pressi del Complesso di Santa Chiara non è più visibile.

street art napoli
Madonna con la pistola di Banksy a Napoli.

Da Piazza Bellini possiamo raggiungere velocemente via Benedetto Croce, passando per Via San Sebastiano, una delle arterie più suggestive della città: ovvero la via dei musicisti con negozi di strumenti musicali ed abiti vintage. Qui possiamo notare tanti pezzi dell’artista fiorentino Exit Enter con i suoi omini e cuori rossi che sono sparsi in tutta la città.

street art Napoli
Exit Enter a Napoli

Scendendo verso Largo Pignatelli Maggiore possiamo scoprire piccole tracce di Alice Pasquini in Via Santa Chiara e di C215 nei pressi di Largo Banchi Nuovi. Percorrendo proprio questa strada possiamo arriva in Via Santa Maria dell’Aiuto dove c’è l’Angelo Custode di Zilda.

street art Napoli
Alice Pasquini a Napoli

Il nostro tour termina nei pressi della Basilica di San Giovanni Maggiore, dove possiamo rinfrescarci con un bel aperitivo presso il bar Kestè un luogo di ritrovo dei giovani napoletani sia di sera che di giorno e molto spesso si organizzano concerti, eventi live, mostre temporanee e performance di artisti del disegno.

Sei pronto per una giornata all’insegna dell’arte urbana? Il museo a cielo aperto di Napoli ti aspetta!

Se ti sei perso la prima tappa di #streetartnapoli  clicca qui.

Per la versione in inglese clicca qui.

Per garantire un migliore funzionamento del sito, utilizziamo cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi