Tag: art

I migliori eventi a Napoli nel mese di luglio

eventi a napoli

Un mese di luglio ricco di iniziative e manifestazioni: vediamo tutti gli eventi a Napoli nelle prossime settimane!

Ecco di seguito, i migliori eventi a Napoli che ci teniamo a segnalarvi.

La splendida mostra “Picasso e Napoli. Parade“, cominciata l’8 aprile ed allestita in due diverse sedi (al Museo di Capodimonte e all’Antiquarium di Pompei) è un omaggio al celebre pittore spagnolo ed è stata realizzata proprio in occasione del centenario del suo viaggio in Italia. Della durata di 4 mesi, l’esposizione si concluderà il 10 luglio, proprio con lo scopo di omaggiare il breve periodo di soggiorno trascorso dal pittore nel nostro paese.

Dal Centre Georges Pompidou di Parigi arriverà il sipario “Parade”, della lunghezza di 17 metri ed alto 10 metri, il quale sarà esposto nel Salone delle Feste.

Ad accompagnare l’opera, inoltre, ci sarà un’ampia selezione di lavori di Picasso, tra i quali i bozzetti per il balletto Pulcinella, accompagnati da alcune marionette e pupi della maschera napoletana dalla collezione Fundación Almine y Bernard Ruiz-Picasso para el Arte.

Come ogni anno ritorna l’appuntamento con la rassegna musicale Pozzuoli Jazz Festival (conosciuto anche come Festival dei Campi Flegrei), la quale accompagnerà le calde serate estive con intensi concerti che si svolgeranno in suggestive location archeologiche dell’area flegrea. Dall’1 al 15 luglio 2017, infatti, si darà il via ai vari appuntamenti in luoghi come il Tempio di Nettuno o il Parco Archeologico di Cuma.

Ci teniamo a segnalare una splendida novità annunciata dal Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, riguardante l’apertura notturna degli Scavi Archeologici di Pompei e del Parco Archeologico di Ercolano.

A partire da questa estate, quindi, potremo immergerci nella magica atmosfera notturna del favolosi siti archeologici, resi ancora più suggestivo dallo speciale sistema di illuminazione che renderà le visite indimenticabili.

Ogni venerdi dalle ore 18.30 in poi lo spettacolo è assicurato!

eventi a napoli

Tra i migliori eventi a Napoli, come ogni anno, vi ricordiamo di seguire gli ultimi appuntamenti del Napoli Teatro Festival, cominciato il 5 giugno e che terminerà il 10 luglio; organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival, l’iniziativa vi permetterà di viaggiare tra le culture teatrali dell’Italia e del mondo e, ovviamente, di Napoli.

 

eventi a napoli

 

Durante il festival verranno proposti numerosissimi titoli, suddivisi in dieci sezioni: Spettacoli internazionali, Spettacoli Italiani, Danza, Musica, Cinema, Letteratura, Mostre e tanto altro.

Segnaliamo anche che, fino al 6 agosto 2017 potrete godere della rassegna Brividi d’estate, presso l‘Orto Botanico di Napoli.

Gli spettacoli avranno luogo di sera, in modo da poter godere della frizzantina aria notturna, in una platea immersa nel verde e accompagnati dalle rappresentazioni delle storie tratte dai libri che abbiamo amato di più, omaggio ai grandi autori come Omero, Leopardi o il più attuale Erri De Luca.

Mentre ai Magazzini Fotografici continua la mostra dedicata a Laura Pannack fino al 24 settembre negli spazi organizzati di Vico San Giovanni in Porta, 32.

Laura Pannack è una fotografa riconosciuta a livello internazionale la cui ricerca combina la passione per la psicologia alla fotografia. La sua ricerca fotografica si dirige soprattutto verso una continua esplorazione della complessa relazione tra il soggetto ed il fotografo.

I suoi lavori sono stati esposti in importanti festival e spazi museali, in Europa e nel Regno Unito. Per citarne alcuni: National Portrait Gallery, House of Parliament, Somerset House e Royal Festival Hall a Londra.

 

Insomma come sempre, tanti appuntamenti da non perdere!

Salva

Salva

Eventi a Napoli nel mese di maggio

Aria di primavera, aria di divertimento, e profumo di tanti nuovi eventi a Napoli!

Appuntamento immancabile, tra i vari eventi a Napoli di maggio, quello di Domenica al Museo, con ingresso gratuito in musei, gallerie, siti archeologici, parchi e giardini monumentali statali di tutta Italia; un’iniziativa fortemente voluta ed approvata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

Il 6 maggio, nel quartiere Sanità, si svolgerà la Notte Bianca, un evento musicale che prevede la partecipazione di svariati artisti quali Zulù dei 99 Posse, Jovine e il noto dj napoletano Tony Mr.Time Ponticiello.

La kermesse, ideata qualche anno fa, vanta il supporto di Alessandro Siani che ne è, infatti, il direttore artistico, impegnandosi molto intensamente per la rivalutazione del quartiere; presenti, lungo le strade, numerosi artisti di strada del collettivo Cracking Art.

Come ogni anno, torna Maggio dei Monumenti, il quale propone un programma ricco di eventi che animeranno la città partenopea.

Quest’anno l’iniziativa si terrà dal 28 aprile al 4 giugno 2017 e sarà interamente dedicata a Totò, per commemorare i cinquant’anni che sono trascorsi dalla sua morte. L’evento, chiamato per l’appunto ”O’ Maggio a Toto”, propone un vasto programma di eventi, finalmente reso noto dal Comune di Napoli.

 

eventi a napoli

 

Da non dimenticare l’evento, sempre parte di Maggio dei Monumenti, Mostra Totò Genio, che si terrà dal 13 aprile al 9 luglio 2017 presso Palazzo Reale, Museo Civico di Castel Nuovo ed il Convento di San Domenico Maggiore.

Passiamo al cibo! Da venerdì 5 a domenica 7 Maggio 2017, in Piazza Garibaldi a Napoli tornerà l’International Street Food Napoli, un apprezzato evento ad ingresso gratuito, che prevede la partecipazione di numerosi cuochi italiani e non, i quali proporranno piatti tipici dei loro paesi d’origine, pronti a far venire l’acquolina ai numerosi partecipanti.

Ci teniamo a segnalarvi, tra gli altri eventi nella nostra Napoli, il primo Sky Arte Festival , il quale si svolgerà in tante location diverse della città (dal 5 al 7 maggio 2017) con un programma davvero pieno di eventi, spettacoli, concerti ed incontri.

La sede centrale della rassegna sarà Villa Pignatelli, anche se gli eventi si svolgeranno a Palazzo Zevallos Stigliano, nel Rione Sanità, al Museo Madre e sul lungomare Caracciolo.

Tra gli ospiti Erri De Luca e Vinicio Capossela, il quale prenderà parte ad un concerto nel Rione Sanità.

Salva

Salva

Salva

Eventi a Napoli del mese di Febbraio

Diamo finalmente il benvenuto a Febbraio e scopriamo insieme tutti gli eventi a Napoli nelle prossime settimane.

Come ogni mese, diamo invece il “bentornato” ad uno degli appuntamenti mensili tra i più attesi a Napoli: #DomenicalMuseo.

Il 5 febbraio 2017, saranno gratis gli ingressi per tutti i monumenti, i palazzi, le chiese, i siti archeologici, i parchi, i giardini monumentali e, naturalmente, i musei di proprietà dello Stato.

eventi a napoli

Rimanendo in ambito artistico, vi segnaliamo che il Museo Nazionale di Capodimonte ha annunciato le date dell’esposizione speciale che vedrà protagonisti due splendidi dipinti di Van Gogh, rubati molti anni fa e poi ritrovati dalla Guardia di Finanza nel settembre 2016, in una villa a Castellammare di Stabia

I due quadri protagonisti dell’evento, “La spiaggia di Scheveningen” e “La chiesa di Nuenen”, resteranno esposti al museo di Napoli per tre settimane, per poi ritornare al Museo Van Gogh di Amsterdam.

A grande richiesta, ritorna un’iniziativa molto apprezzata da turisti e cittadini napoletani: stiamo parlando delle visite serali del venerdì all’interno delle Catacombe di San Gennaro, un suggestivo evento che prevede, oltre alla visita guidata tra arcosoli, mosaici ed affreschi, anche una parentesi che avrà come protagonista il cibo; l’evento, dal nome AperiVisita, prevede anche una degustazione di birra fresca accompagnata da vari assaggi del tipico calzone napoletano, specialità della pizzeria Ciro Oliva – da Concettina ai Tre Santi.

In via del tutto eccezionale, venerdì 3 febbraio 2017 ci saranno due appuntamenti: il primo alle ore 20.00 e l’altro alle ore 21:00 (prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti disponibili).

Non dimentichiamo che Febbraio è il mese del Carnevale!

E come potremmo mai dimenticare, tra gli eventi a Napoli di febbraio, l’ormai famosissimo Carnevale di Saviano, un appuntamento che negli ultimi anni è diventato una piacevole tradizione carnevalesca napoletana; le sfilate dei maestosi e colorati carri allegorici, la festa, la musica e le numerose maschere vi aspettano nei giorni di domenica 19, domenica 26 e martedì 28 febbraio.

Vi consigliamo di non perderle!

Salva

Salva

Eventi a Napoli nel mese di Dicembre

E’arrivato finalmente dicembre, il mese del Natale! Ed è soprattutto in questo periodo che di eventi a Napoli non ne mancano di sicuro… tuttavia, focalizziamoci per un attimo verso le tante iniziative non riguardanti solo Babbo Natale. Vediamo insieme quindi, cosa propone la nostra bella città.

Nei giorni 1 e 2 dicembre (1 dicembre alle 18.00 – 2 dicembre alle 10.30) il maestro Riccardo Muti sarà al Conservatorio di San Pietro a Majella, in pieno centro storico, per dirigere due concerti gratuiti, i quali saranno ad ingresso libero, naturalmente fino ad esaurimento posti; tali appuntamenti rappresentano un ritorno del direttore d’orchestra nel Conservatorio che fu parte integrante della sua esperienza musicale, considerato che fu proprio in questo istituto che si diplomò, studiando pianoforte con il maestro Vincenzo Vitale.

Volgendo l’attenzione al nostro amato cibo tradizionale, una simpatica iniziativa è quella prevista i giorni 2 e 3 dicembre 2016, promossa dall’Assessorato alle attività produttive del Comune di Napoli e da Sviluppo Campania, la quale renderà omaggio ad uno dei prodotti più importanti e ammirati della nostra terra, il pomodoro: la manifestazione si concluderà, il giorno 3 dicembre, con la preparazione del ragù più grande del mondo.
POMODOREIDE – IL POMODORO IN TUTTE LE SUE FORME, sarà uno spazio espositivo che ospiterà produttori di pomodoro, pasta, olii e farine, i quali proporranno i loro prodotti e i frutti del proprio lavoro. Un’area sarà poi dedicata ai prodotti agricoli della Città di Napoli: protagonisti saranno i produttori agricoli dell’area di Capodimonte, di quella Flegrea e del Vesuvio. Ampio spazio sarà dato anche agli spettacoli, ovviamente. Il giorno 3 dicembre, poi, si cercherà di fissare il record di cucinare il ragù più grande mai realizzato: esso comincerà a cuocere alle ore 9:00 e sarà realizzato con non meno 4 quintali di pomodori San Marzano e circa 50 kg carne di vaccino doc; il tutto cuocerà fino a che il ragù comincerà a “pippiare”, suono distintivo di un sugo ormai pronto per essere gustato. Alle ore 19:00, quando il ragù avrà raggiunto il punto giusto di cottura, avrà inizio la grande scarpetta di massa.

eventi a napoli

Da non perdere una serie di eventi a Napoli, composta da 5 appuntamenti che riproporranno i temi di Expo: ALLA TAVOLA DEI BORBONE, una serie di incontri alla scoperta delle residenze borboniche e delle origini della dieta Mediterranea, delle pietanze del ‘700 e dell’800 partenopeo. Cultura, arte e cibo di qualità, dunque, fusi eccezionalmente in un’unica iniziativa che comincerà dal prossimo 29 novembre 2016.

Nucleo centrale della proposta enogastronomica è la volontà di riportare in vita antichi sapori: un menù caratterizzato non solo dall’uso delle materie prime utilizzate all’epoca ma anche dalle tecniche di cucina e le modalità di servizio delle pietanze stesse. Le manifestazioni avranno luogo in cinque differenti location borboniche d’eccellenza, durante il periodo tra il 29 novembre e il 20 dicembre 2016.

Mentre per gli amanti della creatività c’è un appuntamento da non perdere il 17 e 18 dicembre 2016 nel magnifico complesso monumentale seicentesco dei SS. Apostoli con Napoli Design Market 2.0

Un evento dedicato all’handmade-in-italy con prodotti dell’artigianato italiano unici dal punto di vista dei materiali e del design. Insomma, un invito ad apprezzare, valorizzare e acquistare design e artigianato Made in Italy per i nostri regali di Natale, e non solo.

Spostiamoci ora al museo di Capodimonte, dove sarà possibile ammirare uno dei capolavori del pittore Jan Vermeer – La donna con il liuto, in mostra grazie ad un’intesa tra il museo partenopeo ed il Met – Metropolitan Museum di New York (dove abitualmente è esposta la tela), dal 18 novembre 2016 al 9 febbraio 2017.

Ai dipinti del maestro olandese saranno affiancate alcune opere della Pinacoteca di Capodimonte che mostreranno al pubblico lo stretto legame tra l’arte napoletana e quella olandese del ‘600.

Ricordiamo ovviamente Domenica al Museo, giornata in cui tutti i musei e le aree archeologiche statali saranno visitabili gratuitamente, come ogni prima domenica del mese.

Salva

Salva

Salva

Salva

Eventi a Napoli nel mese di Novembre

Benvenuto Novembre! Vediamo un po’ gli eventi a Napoli più interessanti di questo mese…

Al Palazzo delle Arti di Napoli – PAN è stata inaugurata, qualche giorno fa, una mostra fotografica che ci teniamo a segnalare, promossa dal Comune di Napoli e dall’ Assessorato alla Cultura e al Turismo: essa è basata su scatti fotografici di Steve McCurry, uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea; in ogni suo scatto è racchiuso un intreccio di esperienze e di emozioni, non a caso molte delle sue immagini sono conosciute in tutto il mondo.eventi a napoli

La nuova rassegna allestita nel Palazzo delle Arti di Napoli, oltre a presentare le sue fotografie più famose ed altre foto non ancora pubblicate nei suoi numerosi libri, mette in particolare evidenza la sua attività di fotografo impegnato nei luoghi del mondo dove si stanno o si sono verificati i conflitti bellici più conosciuti, concentrandosi sulla sofferenza di popolazioni costrette a fuggire dalle proprie terre. Il tema, purtroppo di grande attualità, è stato documentato da Steve McCurry fin dalla fine degli anni ’70.

Tutti i giorni, escluso il martedì, dalle ore 9,30 alle ore 19,30.

La domenica dalle ore 9,30 alle 14,30

Biglietti

Intero € 11,00 (comprensivo di audioguida)

Info e prenotazioni www.mostrastevemccurry.it

Parlando di cibo, invece, segnaliamo che la nostra ospiterà il Napoli International Street Food al Centro Direzionale, il quale si svolgerà dal 9 al 13 novembre 2016.

Saranno decine gli stand allestiti nel grande spazio del Centro Direzionale, che proporranno street food proveniente da tantissimi paesi del mondo: dalla carne argentina alla pita greca, dal kebab arabo agli involtini primavera orientali passando, ovviamente, attraverso i gusti e le prelibatezze del nostro “bel paese”.

L’ingresso sarà rigorosamente gratuito e ci saranno proposte per tutti i gusti.

Tra gli eventi a Napoli in ambito musicale, venerdì 11 novembre 2016 all’interno della Basilica di San Giovanni Maggiore Pignatelli nel centro storico di Napoli, si terrà l’iniziativa una grande Notte del Jazz tutta “made in Naples”, una vera e propria maratona del jazz, in cui verranno proposte sei ore di musica non-stop, con numerosi musicisti jazzisti napoletani.

Una festa del jazz, insomma, con tanti gruppi che si alterneranno sul palco per un intero pomeriggio ed una splendida serata.

Dalle 18 alle 24 di venerdì 11 novembre 2016, dunque, tutti ad ascoltare il nuovo panorama jazz musicale propostoci dalla nostra bella città!

Salva

Salva

Paradiso Pittorico in scena al Rione Sanità

“Paradiso Pittorico”

Dal 6 novembre al 31 gennaio

Mostre Napoli
Paradiso Pittorico

La Basilica di Santa Maria della Sanità è una tra le architetture più importanti e famose di Napoli, fondamentale luogo di culto per i cittadini e nota tra gli abitanti con il nome di san Vincenzo detto “O’ Munacone”, poiché al suo interno è custodita la statua del santo Vincenzo Ferreri. Essa fu costruita tra il 1602 ed il 1610 dall’architetto Domenicano Fra Nuvolo e rappresenta ancora oggi uno dei maggiori esempi di architettura barocca a Napoli. E’ caratterizzata da una cupola ricoperta da maioliche gialle e verdi, le quali rendono la basilica perfettamente visibile anche attraversando il ponte della Sanità; è stata edificata in uno dei quartieri del centro della città e può essere considerata un vero e proprio museo, dato che vi sono presenti numerosi dipinti di Luca Giordano ed Andrea Vaccaro: dal suo interno si accede, dopo pochi scalini, al sito delle catacombe di San Gaudioso, alcune tra le aree cimiteriali più antiche della città, appartenenti infatti all’epoca paleocristiana.
Tra le mura di questo affascinante luogo, sarà possibile assistere alla visita spettacolo serale
Il Paradiso Pittorico”, una rappresentazione itinerante realizzata da un gruppo di talentuosi e giovani attori, i quali racconteranno la vita del luogo, ossia le storie racchiuse nel “Templo vasto, amplo et bello”.
L’evento è gestito e organizzato dalla cooperativa “La Paranza”, composta da un gruppo di ragazzi i quali hanno deciso di svolgere attività dedite alla rivalutazione della zona, nonché impegnati nel raccontare le storie e le tradizioni appartenenti a quei luoghi; la cooperativa, oltre a gestire dal 2006 le catacombe di san Gaudioso nella Basilica di santa Maria della Sanità, è stata tra le protagoniste anche in merito alla gestione e riapertura al pubblico delle catacombe di san Gennaro.
Il tutto si svolgerà all’interno della Basilica di santa Maria della Sanità dal 6 novembre 2015 al 29 gennaio 2016, alle ore 20,00 di tutti i venerdì sera, solo ed unicamente su prenotazione.
Per info e prenotazioni: 081.7443714 – prenotazioni@catacombedinapoli.it[:en]

“Paradiso Pittorico”

Sanità district from 6 november to 29 jenuary

Per la versione in inglese cliccare qui.

Per garantire un migliore funzionamento del sito, utilizziamo cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi