Tag: naples

Eventi a Napoli nel mese di Ottobre

Qui di seguito vi segnaliamo tutti i più interessanti e divertenti eventi del mese di Ottobre.

Tra i vari eventi a Napoli, come prima cosa vi ricordiamo che domenica 1 ottobre, come ogni prima domenica del mese, l’iniziativa Domenica al Museo vi permetterà di visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali statali di Napoli, i quali rimarranno aperti come ormai da tradizione.

Sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre si terranno due splendidi eventi che fanno parte della manifestazione Giostra dei Sedili, una sorta di rievocazione storica che si terrà in abiti d’epoca e con giochi a cavallo, in puro stile medievale. Domenica mattina l’evento si terrà presso il Bosco di Capodimonte, e sarà scandito da tanti giochi d’arma a cavallo, dame in abiti tradizionali, splendidi cavalli e arcieri coraggiosi. Una manifestazione gratuita e aperta a tutti, il cui scopo è quello di rievocare le attività e le usanze dei nobili Cavalieri dei Sette sedili di Napoli, difensori della città e protettori delle sue mura.

eventi a napoli

Tra gli altri eventi a Napoli nel mese di ottobre, è nostra premura segnalare un concerto a scopo benefico che si terrà il 2 ottobre, alle ore 21,00 al teatro Augusteo, e che vedrà come ospiti d’onore Peppe Barra e Renzo Arbore.

I guadagni della serata saranno devoluti all’AIL – Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma, con lo scopo di favorire la ricerca nei centri di ematologia di Napoli e provincia e sostenere le attività assistenziali a favore dei pazienti ematologici, con la speranza di rendere tali malattie curabili.

Spostandoci in ambito “food”, per la gioia dei palati più golosi segnaliamo che torna, dopo il successo della scorsa edizione, il “Festival della Cucina Mediterranea e non solo”; cornice dell’evento sarà Città della Scienza, all’interno della quale, per tre giorni, sarà possibile gustare piatti esotici provenienti da ogni paese mediterraneo, senza dimenticare i sapori della nostra terra e presenti sul territorio campano. Saranno creati, inoltre, dei percorsi didattici che permetteranno di scoprire tradizioni e culture delle varie nazioni, attraverso i gusti e i profumi dei loro cibi più tipici.
Non solo cibo, ovviamente, ma anche tanta musica e spettacoli!

Oltre gli eventi che ci cominceranno durante il mese di ottobre, vi ricordiamo che sta per concludersi l’iniziativa Pompei di Notte, la quale partecipa al progetto di valorizzazione 2017 del MIBACT, attraverso l’apertura dei suoi siti nelle serate dei week-end:

orario 20,30 – 23,00 (chiusura biglietterie 22,30)

costo itinerario proposto: 2 €.

Salva

Salva

I migliori eventi a Napoli nel mese di luglio

eventi a napoli

Un mese di luglio ricco di iniziative e manifestazioni: vediamo tutti gli eventi a Napoli nelle prossime settimane!

Ecco di seguito, i migliori eventi a Napoli che ci teniamo a segnalarvi.

La splendida mostra “Picasso e Napoli. Parade“, cominciata l’8 aprile ed allestita in due diverse sedi (al Museo di Capodimonte e all’Antiquarium di Pompei) è un omaggio al celebre pittore spagnolo ed è stata realizzata proprio in occasione del centenario del suo viaggio in Italia. Della durata di 4 mesi, l’esposizione si concluderà il 10 luglio, proprio con lo scopo di omaggiare il breve periodo di soggiorno trascorso dal pittore nel nostro paese.

Dal Centre Georges Pompidou di Parigi arriverà il sipario “Parade”, della lunghezza di 17 metri ed alto 10 metri, il quale sarà esposto nel Salone delle Feste.

Ad accompagnare l’opera, inoltre, ci sarà un’ampia selezione di lavori di Picasso, tra i quali i bozzetti per il balletto Pulcinella, accompagnati da alcune marionette e pupi della maschera napoletana dalla collezione Fundación Almine y Bernard Ruiz-Picasso para el Arte.

Come ogni anno ritorna l’appuntamento con la rassegna musicale Pozzuoli Jazz Festival (conosciuto anche come Festival dei Campi Flegrei), la quale accompagnerà le calde serate estive con intensi concerti che si svolgeranno in suggestive location archeologiche dell’area flegrea. Dall’1 al 15 luglio 2017, infatti, si darà il via ai vari appuntamenti in luoghi come il Tempio di Nettuno o il Parco Archeologico di Cuma.

Ci teniamo a segnalare una splendida novità annunciata dal Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, riguardante l’apertura notturna degli Scavi Archeologici di Pompei e del Parco Archeologico di Ercolano.

A partire da questa estate, quindi, potremo immergerci nella magica atmosfera notturna del favolosi siti archeologici, resi ancora più suggestivo dallo speciale sistema di illuminazione che renderà le visite indimenticabili.

Ogni venerdi dalle ore 18.30 in poi lo spettacolo è assicurato!

eventi a napoli

Tra i migliori eventi a Napoli, come ogni anno, vi ricordiamo di seguire gli ultimi appuntamenti del Napoli Teatro Festival, cominciato il 5 giugno e che terminerà il 10 luglio; organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival, l’iniziativa vi permetterà di viaggiare tra le culture teatrali dell’Italia e del mondo e, ovviamente, di Napoli.

 

eventi a napoli

 

Durante il festival verranno proposti numerosissimi titoli, suddivisi in dieci sezioni: Spettacoli internazionali, Spettacoli Italiani, Danza, Musica, Cinema, Letteratura, Mostre e tanto altro.

Segnaliamo anche che, fino al 6 agosto 2017 potrete godere della rassegna Brividi d’estate, presso l‘Orto Botanico di Napoli.

Gli spettacoli avranno luogo di sera, in modo da poter godere della frizzantina aria notturna, in una platea immersa nel verde e accompagnati dalle rappresentazioni delle storie tratte dai libri che abbiamo amato di più, omaggio ai grandi autori come Omero, Leopardi o il più attuale Erri De Luca.

Mentre ai Magazzini Fotografici continua la mostra dedicata a Laura Pannack fino al 24 settembre negli spazi organizzati di Vico San Giovanni in Porta, 32.

Laura Pannack è una fotografa riconosciuta a livello internazionale la cui ricerca combina la passione per la psicologia alla fotografia. La sua ricerca fotografica si dirige soprattutto verso una continua esplorazione della complessa relazione tra il soggetto ed il fotografo.

I suoi lavori sono stati esposti in importanti festival e spazi museali, in Europa e nel Regno Unito. Per citarne alcuni: National Portrait Gallery, House of Parliament, Somerset House e Royal Festival Hall a Londra.

 

Insomma come sempre, tanti appuntamenti da non perdere!

Salva

Salva

Eventi a Napoli nel mese di maggio

Aria di primavera, aria di divertimento, e profumo di tanti nuovi eventi a Napoli!

Appuntamento immancabile, tra i vari eventi a Napoli di maggio, quello di Domenica al Museo, con ingresso gratuito in musei, gallerie, siti archeologici, parchi e giardini monumentali statali di tutta Italia; un’iniziativa fortemente voluta ed approvata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

Il 6 maggio, nel quartiere Sanità, si svolgerà la Notte Bianca, un evento musicale che prevede la partecipazione di svariati artisti quali Zulù dei 99 Posse, Jovine e il noto dj napoletano Tony Mr.Time Ponticiello.

La kermesse, ideata qualche anno fa, vanta il supporto di Alessandro Siani che ne è, infatti, il direttore artistico, impegnandosi molto intensamente per la rivalutazione del quartiere; presenti, lungo le strade, numerosi artisti di strada del collettivo Cracking Art.

Come ogni anno, torna Maggio dei Monumenti, il quale propone un programma ricco di eventi che animeranno la città partenopea.

Quest’anno l’iniziativa si terrà dal 28 aprile al 4 giugno 2017 e sarà interamente dedicata a Totò, per commemorare i cinquant’anni che sono trascorsi dalla sua morte. L’evento, chiamato per l’appunto ”O’ Maggio a Toto”, propone un vasto programma di eventi, finalmente reso noto dal Comune di Napoli.

 

eventi a napoli

 

Da non dimenticare l’evento, sempre parte di Maggio dei Monumenti, Mostra Totò Genio, che si terrà dal 13 aprile al 9 luglio 2017 presso Palazzo Reale, Museo Civico di Castel Nuovo ed il Convento di San Domenico Maggiore.

Passiamo al cibo! Da venerdì 5 a domenica 7 Maggio 2017, in Piazza Garibaldi a Napoli tornerà l’International Street Food Napoli, un apprezzato evento ad ingresso gratuito, che prevede la partecipazione di numerosi cuochi italiani e non, i quali proporranno piatti tipici dei loro paesi d’origine, pronti a far venire l’acquolina ai numerosi partecipanti.

Ci teniamo a segnalarvi, tra gli altri eventi nella nostra Napoli, il primo Sky Arte Festival , il quale si svolgerà in tante location diverse della città (dal 5 al 7 maggio 2017) con un programma davvero pieno di eventi, spettacoli, concerti ed incontri.

La sede centrale della rassegna sarà Villa Pignatelli, anche se gli eventi si svolgeranno a Palazzo Zevallos Stigliano, nel Rione Sanità, al Museo Madre e sul lungomare Caracciolo.

Tra gli ospiti Erri De Luca e Vinicio Capossela, il quale prenderà parte ad un concerto nel Rione Sanità.

Salva

Salva

Salva

Eventi a Napoli nel mese di marzo

Arriva finalmente la primavera… ed arriva la carrellata di eventi a Napoli nel mese di marzo!

Segnaliamo, ovviamente, la DomenicalMuseo il 5 marzo, giornata in cui tutti i musei e le aree archeologiche statali saranno visitabili gratuitamente grazie al decreto Franceschini, il quale stabilisce che ogni prima domenica del mese non si pagherà il biglietto per visitare musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato.

Dal 4 marzo al 5 novembre 2017, presso la Riserva Naturale degli Astroni (oasi WWF campana molto importante) ci sarà la mostra “Dinosauri in Carne e ossa”, un’iniziativa a tema preistorico ormai nota in tutta Italia, la quale è finalmente arrivata nella nostra città: ben 6 km di percorso nella natura, con circa 40 esemplari di dinosauri ricostruiti nei minimi dettagli e con particolari sorprendenti.

eventi a napoli

Tra i numerosi eventi a Napoli in ambito teatrale, dal 5 al 12 marzo sarà in scena Cenerentola al Teatro San Carlo di Napoli, il notissimo balletto classico, danzato sulle celebri musiche di Sergei Prokofiev.

La stagione del grande balletto al San Carlo prevede, in programmazione, la messa in scena di questo splendido cult della musica classica, un’opera che venne rappresentata per la prima volta al Teatro Bolshoi di Mosca, più di settanta anni fa.

Sempre in campo musicale, per non dimenticare uno dei migliori artisti della nostra città, il 18 marzo 2017 si svolgerà il concerto “Je sto vicino a te”, per ricordare e festeggiare quello che sarebbe stato il 62esimo compleanno dell’immenso Pino Daniele.

L’evento sarà organizzato dal fratello Nello, ed in compagnia dei numerosi amici del cantante, i quali riprodurranno suoi brani, provando a ricreare la magica atmosfera che solo Pino e la sua musica sapevano dare.

eventi a napoli

Spostandoci in ambito food, segnaliamo un’iniziativa patrocinata dal Comune di Napoli, che fino al 5 marzo animerà via Luca Giordano al Vomero. Stiamo parlando di “Sicilia Viva in Festa”, un enorme villaggio che con i suoi 30 stands, sarà aperto dalle ore 10 alle ore 20. I vari artisti di strada che, nei giorni della fiera, regaleranno ai visitatori momenti di tipica cultura siciliana, prepareranno prelibatezze che andranno dai formaggi (caciocavallo, maiorchino, ericino, piacentino e fiore sicano), agli arancini di riso, al pane cotto in forno a legna. E, ancora, ci saranno i salumi, le arance, i limoni e i vini come il Nero d’Avola ed il Passito di Pantelleria, il Marsala. Ovviamente sarà ricca anche la zona dedicata ai dolciumi, con la cassata, la frutta martorana a base di zucchero e farina di mandorle, i cuddureddi, dolcetti al ripieno di miele o di ricotta o di frutta candita.

Insomma, sarà davvero un evento “gustoso” e da non perdere!

Salva

Salva

Eventi a Napoli del mese di Febbraio

Diamo finalmente il benvenuto a Febbraio e scopriamo insieme tutti gli eventi a Napoli nelle prossime settimane.

Come ogni mese, diamo invece il “bentornato” ad uno degli appuntamenti mensili tra i più attesi a Napoli: #DomenicalMuseo.

Il 5 febbraio 2017, saranno gratis gli ingressi per tutti i monumenti, i palazzi, le chiese, i siti archeologici, i parchi, i giardini monumentali e, naturalmente, i musei di proprietà dello Stato.

eventi a napoli

Rimanendo in ambito artistico, vi segnaliamo che il Museo Nazionale di Capodimonte ha annunciato le date dell’esposizione speciale che vedrà protagonisti due splendidi dipinti di Van Gogh, rubati molti anni fa e poi ritrovati dalla Guardia di Finanza nel settembre 2016, in una villa a Castellammare di Stabia

I due quadri protagonisti dell’evento, “La spiaggia di Scheveningen” e “La chiesa di Nuenen”, resteranno esposti al museo di Napoli per tre settimane, per poi ritornare al Museo Van Gogh di Amsterdam.

A grande richiesta, ritorna un’iniziativa molto apprezzata da turisti e cittadini napoletani: stiamo parlando delle visite serali del venerdì all’interno delle Catacombe di San Gennaro, un suggestivo evento che prevede, oltre alla visita guidata tra arcosoli, mosaici ed affreschi, anche una parentesi che avrà come protagonista il cibo; l’evento, dal nome AperiVisita, prevede anche una degustazione di birra fresca accompagnata da vari assaggi del tipico calzone napoletano, specialità della pizzeria Ciro Oliva – da Concettina ai Tre Santi.

In via del tutto eccezionale, venerdì 3 febbraio 2017 ci saranno due appuntamenti: il primo alle ore 20.00 e l’altro alle ore 21:00 (prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti disponibili).

Non dimentichiamo che Febbraio è il mese del Carnevale!

E come potremmo mai dimenticare, tra gli eventi a Napoli di febbraio, l’ormai famosissimo Carnevale di Saviano, un appuntamento che negli ultimi anni è diventato una piacevole tradizione carnevalesca napoletana; le sfilate dei maestosi e colorati carri allegorici, la festa, la musica e le numerose maschere vi aspettano nei giorni di domenica 19, domenica 26 e martedì 28 febbraio.

Vi consigliamo di non perderle!

Salva

Salva

Eventi a Napoli nel mese di Dicembre

E’arrivato finalmente dicembre, il mese del Natale! Ed è soprattutto in questo periodo che di eventi a Napoli non ne mancano di sicuro… tuttavia, focalizziamoci per un attimo verso le tante iniziative non riguardanti solo Babbo Natale. Vediamo insieme quindi, cosa propone la nostra bella città.

Nei giorni 1 e 2 dicembre (1 dicembre alle 18.00 – 2 dicembre alle 10.30) il maestro Riccardo Muti sarà al Conservatorio di San Pietro a Majella, in pieno centro storico, per dirigere due concerti gratuiti, i quali saranno ad ingresso libero, naturalmente fino ad esaurimento posti; tali appuntamenti rappresentano un ritorno del direttore d’orchestra nel Conservatorio che fu parte integrante della sua esperienza musicale, considerato che fu proprio in questo istituto che si diplomò, studiando pianoforte con il maestro Vincenzo Vitale.

Volgendo l’attenzione al nostro amato cibo tradizionale, una simpatica iniziativa è quella prevista i giorni 2 e 3 dicembre 2016, promossa dall’Assessorato alle attività produttive del Comune di Napoli e da Sviluppo Campania, la quale renderà omaggio ad uno dei prodotti più importanti e ammirati della nostra terra, il pomodoro: la manifestazione si concluderà, il giorno 3 dicembre, con la preparazione del ragù più grande del mondo.
POMODOREIDE – IL POMODORO IN TUTTE LE SUE FORME, sarà uno spazio espositivo che ospiterà produttori di pomodoro, pasta, olii e farine, i quali proporranno i loro prodotti e i frutti del proprio lavoro. Un’area sarà poi dedicata ai prodotti agricoli della Città di Napoli: protagonisti saranno i produttori agricoli dell’area di Capodimonte, di quella Flegrea e del Vesuvio. Ampio spazio sarà dato anche agli spettacoli, ovviamente. Il giorno 3 dicembre, poi, si cercherà di fissare il record di cucinare il ragù più grande mai realizzato: esso comincerà a cuocere alle ore 9:00 e sarà realizzato con non meno 4 quintali di pomodori San Marzano e circa 50 kg carne di vaccino doc; il tutto cuocerà fino a che il ragù comincerà a “pippiare”, suono distintivo di un sugo ormai pronto per essere gustato. Alle ore 19:00, quando il ragù avrà raggiunto il punto giusto di cottura, avrà inizio la grande scarpetta di massa.

eventi a napoli

Da non perdere una serie di eventi a Napoli, composta da 5 appuntamenti che riproporranno i temi di Expo: ALLA TAVOLA DEI BORBONE, una serie di incontri alla scoperta delle residenze borboniche e delle origini della dieta Mediterranea, delle pietanze del ‘700 e dell’800 partenopeo. Cultura, arte e cibo di qualità, dunque, fusi eccezionalmente in un’unica iniziativa che comincerà dal prossimo 29 novembre 2016.

Nucleo centrale della proposta enogastronomica è la volontà di riportare in vita antichi sapori: un menù caratterizzato non solo dall’uso delle materie prime utilizzate all’epoca ma anche dalle tecniche di cucina e le modalità di servizio delle pietanze stesse. Le manifestazioni avranno luogo in cinque differenti location borboniche d’eccellenza, durante il periodo tra il 29 novembre e il 20 dicembre 2016.

Mentre per gli amanti della creatività c’è un appuntamento da non perdere il 17 e 18 dicembre 2016 nel magnifico complesso monumentale seicentesco dei SS. Apostoli con Napoli Design Market 2.0

Un evento dedicato all’handmade-in-italy con prodotti dell’artigianato italiano unici dal punto di vista dei materiali e del design. Insomma, un invito ad apprezzare, valorizzare e acquistare design e artigianato Made in Italy per i nostri regali di Natale, e non solo.

Spostiamoci ora al museo di Capodimonte, dove sarà possibile ammirare uno dei capolavori del pittore Jan Vermeer – La donna con il liuto, in mostra grazie ad un’intesa tra il museo partenopeo ed il Met – Metropolitan Museum di New York (dove abitualmente è esposta la tela), dal 18 novembre 2016 al 9 febbraio 2017.

Ai dipinti del maestro olandese saranno affiancate alcune opere della Pinacoteca di Capodimonte che mostreranno al pubblico lo stretto legame tra l’arte napoletana e quella olandese del ‘600.

Ricordiamo ovviamente Domenica al Museo, giornata in cui tutti i musei e le aree archeologiche statali saranno visitabili gratuitamente, come ogni prima domenica del mese.

Salva

Salva

Salva

Salva

Eventi a Napoli nel mese di Novembre

Benvenuto Novembre! Vediamo un po’ gli eventi a Napoli più interessanti di questo mese…

Al Palazzo delle Arti di Napoli – PAN è stata inaugurata, qualche giorno fa, una mostra fotografica che ci teniamo a segnalare, promossa dal Comune di Napoli e dall’ Assessorato alla Cultura e al Turismo: essa è basata su scatti fotografici di Steve McCurry, uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea; in ogni suo scatto è racchiuso un intreccio di esperienze e di emozioni, non a caso molte delle sue immagini sono conosciute in tutto il mondo.eventi a napoli

La nuova rassegna allestita nel Palazzo delle Arti di Napoli, oltre a presentare le sue fotografie più famose ed altre foto non ancora pubblicate nei suoi numerosi libri, mette in particolare evidenza la sua attività di fotografo impegnato nei luoghi del mondo dove si stanno o si sono verificati i conflitti bellici più conosciuti, concentrandosi sulla sofferenza di popolazioni costrette a fuggire dalle proprie terre. Il tema, purtroppo di grande attualità, è stato documentato da Steve McCurry fin dalla fine degli anni ’70.

Tutti i giorni, escluso il martedì, dalle ore 9,30 alle ore 19,30.

La domenica dalle ore 9,30 alle 14,30

Biglietti

Intero € 11,00 (comprensivo di audioguida)

Info e prenotazioni www.mostrastevemccurry.it

Parlando di cibo, invece, segnaliamo che la nostra ospiterà il Napoli International Street Food al Centro Direzionale, il quale si svolgerà dal 9 al 13 novembre 2016.

Saranno decine gli stand allestiti nel grande spazio del Centro Direzionale, che proporranno street food proveniente da tantissimi paesi del mondo: dalla carne argentina alla pita greca, dal kebab arabo agli involtini primavera orientali passando, ovviamente, attraverso i gusti e le prelibatezze del nostro “bel paese”.

L’ingresso sarà rigorosamente gratuito e ci saranno proposte per tutti i gusti.

Tra gli eventi a Napoli in ambito musicale, venerdì 11 novembre 2016 all’interno della Basilica di San Giovanni Maggiore Pignatelli nel centro storico di Napoli, si terrà l’iniziativa una grande Notte del Jazz tutta “made in Naples”, una vera e propria maratona del jazz, in cui verranno proposte sei ore di musica non-stop, con numerosi musicisti jazzisti napoletani.

Una festa del jazz, insomma, con tanti gruppi che si alterneranno sul palco per un intero pomeriggio ed una splendida serata.

Dalle 18 alle 24 di venerdì 11 novembre 2016, dunque, tutti ad ascoltare il nuovo panorama jazz musicale propostoci dalla nostra bella città!

Salva

Salva

Eventi a Napoli di ottobre

Volete sapere uno dei tanto motivi per il quale visitare la nostra città, anche quando le vacanze estive sono ormai terminate? Gli eventi a Napoli.

E allora vediamo quali sono gli eventi a Napoli per questo mese di ottobre.

Per gli amanti della birra, sappiate che arriva in città il Napoli Oktoberfest e che si svolgerà dal 5 al 9 ottobre 2016, nella piazza principale del Centro Direzionale. Non sarà necessario andare in Germania per poter vivere l’atmosfera di uno dei festival più divertenti al mondo, poichè al Centro Direzionale di Napoli saranno allestiti tanti stand che proporranno birre di ogni tipo e nazionalità diverse… il tutto con ingresso completamente gratuito.

eventi a napoli

Potrete assaggiare anche del buon cibo tipicamente tedesco e non, perfetto per accompagnare una bella “bionda” fresca e gustosa!

Orario: dalle 12.00 alle 24.00, tutti i giorni

Il 6 ottobre 2016, invece, si da il via alla quinta edizione del Circolo Book & Tè a Napoli, la quale si protrarrà fino al 2 febbraio 2017. Il circolo prevede un incontro al mese, sempre di giovedì, presso la sede della casa editrice Scrittura & Scritture situata a 150 metri dall’uscita della funicolare di Montesanto (fermata C.so Vittorio Emanuele).

Questo progetto ha lo scopo di rievocare i salotti letterari di un tempo, dove si poteva leggere in tranquillità e discutere di libri, sorseggiando una tazza di tè e degustando dei deliziosi dolci.

I temi di questa edizione saranno due: “Leggere è divertente” e “La lettura ti premia”; ad ogni appuntamento corrisponderà un incontro con uno scrittore che presenterà un suo libro e coinvolgerà i partecipanti in simpatici giochi letterari.

Un altro evento a Napoli da segnalare, dal 7 al 10 ottobre 2016, trasformerà Piazza del Plebiscito nel Villaggio della Scienza, iniziativa organizzata in nove isole tematiche in cui si svolgeranno convegni, laboratori, lezioni e dibattiti con scienziati di fama internazionale, spettacoli a tema e concorsi. Tra le conferenze che sicuramente attireranno maggiormente il pubblico, ci saranno quella d’apertura con Piero Angela e quella con l’astronauta Samantha Cristoforetti.

eventi a napoli

Nel Museo del Sottosuolo di Napoli potrete partecipare ad un viaggio meraviglioso insieme a Dante Alighieri e Virgilio, i quali vi condurranno nei vari gironi dell’inferno dove incontrerete diavoli, peccatori e personaggi straordinari del regno delle anime dannate, protagonisti in una cornice che non potrete dimenticare. Un emozionante viaggio, con un nuovo fantastico allestimento, realizzato in esclusiva con l’obiettivo di far vivere il luogo che ospita lo spettacolo e aumentare il coinvolgimento dello spettatore. “L’inferno di Dante” si suddividerà in tre momenti, ognuno dei quali vedrà protagonista una sala differente del Museo, il quale si sviluppa per circa ben 3000 mq a 25 metri sotto piazza Cavour, nel cuore della Città.

Per info e prenotazioni: Mia Event 081.19.24.84.31 – info@miaevent.it – www.miaevent.it“.

eventi a napoli

Il 30 ottobre, in occasione della Giornata Nazionale del Trekking Urbano,  il Collettivo LunAzione ha organizzato la visita teatralizzata “In cerca di Neàpoli” alla riscoperta degli spazi urbani della città. L’appuntamento è alle 11.30 al Tondo di Capodimonte: si partirà dalle scale del Niccolini fino alla chiesetta di San Gennaro nel bosco.

Si risale la Real scalinata opera di Niccolini (architetto, scenografo e paesaggista), commissionata nel 1826 dal re Francesco I di Borbone, per poi proseguire verso il Borgo di Porta Piccola attraverso le scale di Santa Maria delle Grazie a Capodimonte. Arrivati alla Porta Piccola del Real Bosco di Capodimonte, si prosegue verso la Porta di Mezzo e poi si punta verso la Chiesetta di San Gennaro.
Contributo associativo: 7 €.
Per info e pronotazioni:
lunazione@gmail.com
3355432067 – 3393956223
Prenotazione obbligatoria

 

Salva

Salva

Salva

Festa della Befana a Napoli

L'epifania tutte le feste porta via

Gli eventi a Napoli

Festa della Befana a Napoli
Festa della Befana a Napoli

La Festa della befana a Napoli è una delle giornate più  attese tra quelle natalizie, infatti sono tante e diverse le iniziative organizzate in città per festeggiare il giorno più goloso dell’anno.
Una giornata dedicata soprattutto ai bambini , protagonisti del giorno dell’epifania: appuntamenti culinari, culturali e di divertimento per i più piccoli e in ogni parte della città.

Lungomare e Piazza Plebiscito

Piazza del Plebiscito
Piazza del Plebiscito

Il giorno 6 gennaio, per la befana a Napoli,  a partire dalle 10,30 ci sarà una grande festa sul Lungomare Caracciolo: artisti di strada, animazione  e tanti giochi per i più piccini.

Anche Mercoledì dalle ore 11.00 alle 13.00 in Piazza del Plebiscito si festeggerà l’epifania , con la Civica Fanfara dei Pompieri che aprirà la festa  e con la piccola Pompieropoli: un percorso dedicato ai bambini per trasmettergli l’importanza della sicurezza attraverso le attività ludiche.

Mezzi di trasporto
  • metro linea 1 fermata Via Toledo Station
  • metro linea 2 fermata Piazza Amedeo
  • metro linea 2 fermata Chiaia


Castel Sant’elmo

L’associazione Mani e Vulcani kids ha organizzato in occasione della festa della befana a Napoli, dei piccoli itinerari dedicati ai bambini in uno dei castelli più belli di Napoli il Castel Sant’Elmo, ibambini  saranno coinvolti grazie a delle attività ludiche, la befana incontrerà tutti i bambini e regalerà tanti dolci, storie e favole.

Quota di partecipazione: bambini 6 euro | adulti 4 euro.
A tale costo va aggiunto quello d’ingresso al sito, solo per gli adulti (5 euro).
Prenotazioni: 0815643978 – 3404230980 | manievulcanikids@gmail.com | sito Coop Culture

Mezzi di trasporto
  • metro linea 1 fermata Piazza Vanvitelli
  • Funicolare di Piazzetta Augusteo, Funicolare di Montesanto, Funicolare Piazza Amedeo

Museo di Pietrarsa

museo di pietrarsa
Museo di Pietrarsa

In occasione della Festa della Befana a Napoli anche il Museo Nazionale di Pietrarsa ha organizzato una giornata speciale dedicata alle famiglie.
Il 6 gennaio, infatti sarà possibile visitare uno dei museo più affascinanti della città a prezzi ridotti: 2 adulti e 2 ragazzi (di età inferiore ai 18 anni) al costo di 10 euro anziché 24 euro.
Nel costo è inclusa la guida che vi farà scoprire e conoscere l’evoluzione della locomotiva , dal primo treno della Napoli portici ai treni reali fino ai treni di nuova generazione.

Mezzi di trasporto
  • Linea ferroviaria direzione Salerno

  • Museo Pignatelli

    Villa Pignatelli
    Villa Pignatelli

    Nella magica location di Villa Pignatelli alla Rivera di Chiaia saranno organizzate delle visite spettacolo tra le carrozze della collezione ospitata dal Museo Pignatelli, luogo incantevole che affascinerà i più piccoli.

    Mezzi di trasporto
    • metro linea 2 fermata Chiaia

    • Piazza Mercato

      19052015-18052015-DSC_0135
      Una delle tradizioni storiche di Napoli e la notte della befana a Piazza Mercato. Come ogni anno la storica piazza diventerà luogo dove si potranno acquistare dolciumi, caramelle,calze e pezzettini di carbone per chi ha fatto il cattivo.Centinaia di Bancarelle occuperanno la grande piazza dal 5 gennaio al 6 gennaio. I negozi e gli stand saranno aperti tutta la notte.

      Mezzi di trasporto
      • metro linea 1 Piazza Garibaldi
      • [:en]

        L'epifania tutte le feste porta via

        Gli eventi a Napoli

        La Festa della befana a Napoli è una delle giornate più  attese tra quelle natalizie, infatti sono tante e diverse le iniziative organizzate in città per festeggiare il giorno più goloso dell’anno.
        Una giornata dedicata soprattutto ai bambini , protagonisti del giorno dell’epifania: appuntamenti culinari, culturali e di divertimento per i più piccoli e in ogni parte della città.

        Lungomare e Piazza Plebiscito

        Piazza del Plebiscito
        Piazza del Plebiscito

        Il giorno 6 gennaio, per la befana a Napoli,  a partire dalle 10,30 ci sarà una grande festa sul Lungomare Caracciolo: artisti di strada, animazione  e tanti giochi per i più piccini.

        Anche Mercoledì dalle ore 11.00 alle 13.00 in Piazza del Plebiscito si festeggerà l’epifania , con la Civica Fanfara dei Pompieri che aprirà la festa  e con la piccola Pompieropoli: un percorso dedicato ai bambini per trasmettergli l’importanza della sicurezza attraverso le attività ludiche.

        Castel Sant’elmo

        L’associazione Mani e Vulcani kids ha organizzato in occasione della festa della befana a Napoli, dei piccoli itinerari dedicati ai bambini in uno dei castelli più belli di Napoli il Castel Sant’Elmo, ibambini  saranno coinvolti grazie a delle attività ludiche, la befana incontrerà tutti i bambini e regalerà tanti dolci, storie e favole.

        Quota di partecipazione: bambini 6 euro | adulti 4 euro.
        A tale costo va aggiunto quello d’ingresso al sito, solo per gli adulti (5 euro).
        Prenotazioni: 0815643978 – 3404230980 | manievulcanikids@gmail.com | sito Coop Culture

        Museo di Pietrarsa

        museo di pietrarsa
        museo di pietrarsa

        In occasione della Festa della Befana a Napoli anche il Museo Nazionale di Pietrarsa ha organizzato una giornata speciale dedicata alle famiglie.
        Il 6 gennaio, infatti sarà possibile visitare uno dei museo più affascinanti della città a prezzi ridotti: 2 adulti e 2 ragazzi (di età inferiore ai 18 anni) al costo di 10 euro anziché 24 euro.
        Nel costo è inclusa la guida che vi farà scoprire e conoscere l’evoluzione della locomotiva , dal primo treno della Napoli portici ai treni reali fino ai treni di nuova generazione.

        Museo Pignatelli

        Villa Pignatelli
        Villa Pignatelli

        Nella magica location di Villa Pignatelli alla Rivera di Chiaia saranno organizzate delle visite spettacolo tra le carrozze della collezione ospitata dal Museo Pignatelli, luogo incantevole che affascinerà i più piccoli.

        Piazza Mercato

        19052015-18052015-DSC_0135
        Una delle tradizioni storiche di Napoli e la notte della befana a Piazza Mercato. Come ogni anno la storica piazza diventerà luogo dove si potranno acquistare dolciumi, caramelle,calze e pezzettini di carbone per chi ha fatto il cattivo.
        Centinaia di Bancarelle occuperanno la grande piazza dal 5 gennaio al 6 gennaio. I negozi e gli stand saranno aperti tutta la notte.

Stazioni dell’arte

Metro art focus tour

in tutte le stazioni della metro


Quest’anno tra le iniziative natalizie organizzate nella città di Napoli, sono da segnalare i tour alle “stazioni dell’arte”. Tutti i mercoledì, a partire dal 9 dicembre e dalle ore 10.30 alle ore 12.00, i turisti e gli appassionati d’arte contemporanea potranno partecipare ai “METROART FOCUS TOUR“, ossia degli incontri tematici realizzati a cura degli storici dell’arte dell’Azienda Napoletana Mobilità (ANM), destinati a chiunque abbia voglia di approfondire la conoscenza di uno dei più ricchi patrimoni di arte pubblica al mondo.
Il secondo appuntamento, mercoledì 16 dicembre, sarà incentrato su FELImetrò, con la guida Mirella Pignataro del GRIDAS di Scampia, che racconterà l’impegno civile e culturale di Felice Pignataro, mediante i suoi murales riprodotti in negli spazi della stazione Piscinola.

Gli incontri del 23 e del 30 dicembre, ponderati per i tanti turisti che durante le festività di fine anno saranno in visita a Napoli, vedranno protagonista la stazione Toledo, pluripremiata dalla stampa internazionale, nonchè vincitrice dell’ITA (International Tunnelling Awards 2015), l’Oscar delle Grandi Opere Pubbliche in sotterraneo. Mercoledì 23 dicembre, da Toledo a Montecalvario, la narrazione sarà incentrata sulla città di Partenope, la sua storia e le sue mille sfaccettatute, raccontate attraverso il lavoro di ricerca di artisti di fama internazionale.
Il percorso proposto per mercoledì 30 dicembre, invece, ossia dalla stazione Toledo a quella di Municipio, offre l’occasione per focalizzarsi sulle scoperte dell’archeologia urbana correlate agli scavi del metrò.
METROART TOUR sarà l’occasione per scoprire l’arte contemporanea in modo del tutto innovativo, attraverso la narrazione delle opere e degli autori che l’ hanno realizzata. Il successo di pubblico durante le visite organizzate nel mese di ottobre, conferma la qualità dell’offerta culturale e il gradimento dell’iniziativa firmata ANM.

Prenotazione obbligatoria: su infoarte@anm.it, effettuabile entro le ore 17.00 del lunedì precedente, fino ad esaurimento posti. È necessario attendere e-mail di conferma.
Partecipazione gratuita; è richiesto solo il titolo di viaggio. La partenza è presso l’atrio stazione (altezza tornelli). La durata di ogni visita è di circa 90 minuti.

Per la versione in inglese cliccare qui.

Per garantire un migliore funzionamento del sito, utilizziamo cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi