Around Naples: i Campi Flegrei

Around Naples: i Campi Flegrei

AROUND NAPLES:i campi flegrei

L’area vulcanica dei Campi Flegrei è una delle zone più affascinanti nei dintorni di Napoli sia a livello archeologico che paesaggistico. Pozzuoli, Baia, Bacoli e Cuma sono ogni anno prese d’assalto dai visitatori soprattutto per quanto riguarda la Solfatara, i Campi Flegrei e l’area vulcanica flegrea che comprende anche le isole di Procida, Ischia e Nisida. Qui si insediarono i greci ancor prima della nascita di Neapolis, la quale secondo la tradizione archeologica fu fondata proprio dagli abitanti di Cuma.

Campi Flegrei
Porto di Pozzuoli. Pic by @Hillman54 con licenza Creative Commons

POZZUOLI

Fondata dai greci nel lontano 520 a.C fu ribattezzata Puteoli all’arrivo dei Romani, oggi è una cittadina ricca di storia e natura, dove il mito delle popolazioni antiche riecheggia ancora tra le stradine del porto antico e dell’acropoli originaria. Nella zona del porto è possibile visitare il Tempio di Augusto di epoca romana e l’Anfiteatro di età flavia, questo separa il quartiere del centro storico da quello più moderno e residenziale ed è il terzo anfiteatro più grande del mondo.

Campi Flegrei
Anfiteatro Flavio di Pozzuoli. Pic by Allison Richards con licenza Creative Commons

Il quartiere più antico è suggestivo è il Rione Terra: l’antica acropoli; al porto invece troverete numerosi ristoranti e piccole taverne rustiche situate sul mare che offrono varietà culinarie della tradizione campana e naturalmente piatti a base di pesce.

Campi Flegrei
Il Rione Terra di Pozzuoli. Pic by @SignorDeFazio con licenza in Creative Commons

La Solfatara di Pozzuoli è un incredibile area vulcanica comprendente un cratere di lava ribollente, dal tipico odore di zolfo, che permane in tutta la zona puteolana . Essa consiste in una serie di fumarole, sorgenti di gas ed acqua minerale, getti di fango caldo e vapore acqueo dalle tante proprietà curative.

Campi Flegrei
Solfatara di Pozzuoli. Pic by @AmbraGalassi con licenza Creative Commons

Pozzuoli è rinomata anche per i tanti siti termali come le Stufe di Nerone, scavate nel tufo.

Biglietti Anfiteatro Flavio

Orari: 9.00-19.00 (aperti tutti i giorni tranne il martedi)

Prezzi: intero 4 euro

ridotto under 18 e studenti 2 euro

over 65 gratis

Biglietti Solfatara

Orari: da aprile ad ottobre tuti i giorni dalle 8.30 alle 19

Biglietti Rione Terra

Orari: da novembre a marzo 8.30- 16.30

Prezzi: intero 6 euro

ridotto studenti e gruppi 4 euro

bambini gratis

Trasporti

  • Metro Linea 2 fermata Pozzuoli
  • Ferrovia Cumana Linea Montesanto-Torregaveta, fermata Pozzuoli
  • Bus 129 ( da Piazza Vittoria), 152 ( da Piazza Garibaldi).

BAIA E BACOLI

Ricche di storie e di archeologia, le perle dei Campi Flegrei sono una testimonianza architettonica dell’epoca romana, i cui resti sono conservati nel Parco Archeologico Sommerso di Baia, un museo sott’acqua.

Anticamente i romani costruivano le più belle residenze di principi e regnati, come la Villa di Lucio Pisone, suocero di Cesare Augusto, adesso immersa nel fondale marino di Baia. Verso la Punta di Epitaffio è stata rinvenuta la sala dedicata all’imperatore Claudio con lussuose decorazioni e statue.

Campi Flegrei
Castello Aragonese di Baia. Pic by @Sallie con licenza Creative Commons

 

Sulla parte della collina invece, c’è il Parco Archeologico diviso in tre grandi settori: quello di Venere, che comprende le terme e il tempio, la zona centrale di Sosandra e quello di Mercurio.

I tre settori si alternano su grandi terrazze sul golfo di Pozzuoli, con un teatro, passeggiate lungo i giardini porticati ed infine il complesso termale di Mercurio dove è ancora visibile passare per poi arrivare al Tempio di Diana.

Il Castello Aragonese di Baia un tempo, residenza estiva di Nerone, oggi è sede del Museo Archeologico dei Campi Flegrei.

Il lago Fusaro si trova nel comune di Bacoli, questo grande lago ospita su un isolotto collegato alla terraferma da un piccolo ponticello, il cosiddetto Casino Reale, un edificio settecentesco ideato da Carlo Vanvitelli e voluto da Ferdinando IV di Borbone.

Bacoli ha un litorale basso e sabbioso con numerosi stabilimenti balneari dove rinfrescarsi durante i mesi più caldi. Leggi la nostra guida di Napoli Balneare.

Campi Flegrei
Casina Vanvitelliana di Bacoli. Pic by @N I C O L A con licenza Creative Commons

Trasporti:

  • Bus Sepsa linea Napoli- Torregaveta- Monte di Procida- Baia, fermata Bacoli.

CUMA

Cuma à la più antica colonia greca in Italia attualmente conserva un fascino ineccepibile data la ricchezza di bellezze storico naturali. Un tempo è stata nodo di scambi commerciali tra l’Africa e l’Italia, ora è sede del Parco Archeologico di Cuma, il quale comprende la parte alta con l’Acropoli e la parte bassa con l’anfiteatro, il foro, la grotta della Sibilla e l’Arco Felice. Esempi di architettura greca sono il Tempio di Apollo e quello di Giove, ora sede di edifici religiosi cristiani.

Campi Flegrei
Antro della Sibilla di Cuma. Pic by @AnnaTaylor con licenza Creativa Commons

Secondo le legende, la città era considerata un luogo sacro per il popolo romano e soprattutto per l’aristocrazia . Luogo molto suggestivo è l’Antro della Sibilla cornice in cui secondo la legenda : la Sibilla rivelò ad Enea il suo futuro ovvero, come fondatore della città di Roma. La Sibilla Cumana era una sacerdotessa sacra del Dio Apollo nota nell’ antichità per le sue doti di rivelatrice del futuro.

Biglietti Parco Archeologico

Orari: tutti i giorni dalle 9.00 fino a mezz’ora prima del tramonto

Prezzi: intero 4 euro

ridotto under 18 e studenti 2 euro

over 65 gratis

Trasporti

  • Bus Sepsa linea Capo Miseno-Cuma, fermata Cuma.
  • Circumflegrea linea Montesanto – Torregaveta, fermata Cuma.
Campi Flegrei
Panorama dal Parco Archeologico di Cuma. Pic by @GianfrancoVitolo con licenza Creative Commons

 

Non perdere l’ultima puntata di Around Naples, la guida dedicata ai dintorni più belli di Napoli

Salva

Salva

Per garantire un migliore funzionamento del sito, utilizziamo cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi